Elettrificazione villaggio di Nadene

Dove:

Parrocchia di San Marco, Guraghe, Etiopia

Beneficiari:

Circa 5.000 persone presenti nel villaggio e dintorni

Obiettivo:

Fornire energia elettrica per migliorare lo stato socio-economico degli abitanti e delle attività della zona

Budget:

Inizialmente pari a
585.000 Birr - 26.600 €

è stato poi aumentato a
761.000 Birr - 34.600 €

Contributo della Comunità locale:

Fornitura di parte della manodopera

Materiale informativo:

065_cartellone.jpg

065_cartellone_2.jpg

065_relazione.pdf

Descrizione:

L’area del progetto è localizzata nella parrocchia di San Marco, Diocesi di Emdibir. La comunità si sostiene praticando una agricoltura di sussistenza: la maggior parte delle persone è analfabeta, vi è mancanza di lavoro, le attività commerciali sono poco sviluppate, non esistono adeguati servizi sociali e, fino a poco tempo fa, mancava la corrente elettrica.
La gente quindi viveva nel buio: gli studenti non potevano studiare alla sera e le famiglie erano costrette ad usare il costoso petrolio per illuminare il proprio tukul.
Durante la cerimonia di gemellaggio, la Comunità di San Marco espresse grande apprezzamento verso la Comunità di Sarmeola di Rubano (PD), che si era assunta l’impegno di dare un futuro migliore alla gente bisognosa di San Marco: fra le urgenze impellenti aveva sottolineato proprio la necessità di portare l’energia elettrica alla Parrocchia ed al villaggio che non riusciva da solo ad affrontare le spese per l’allacciamento alla linea elettrica principale, distante più di 3.0 km.
A tal fine la Comunità di Sarmeola si è appoggiata all'Associazione Nuova Famiglia ed insieme hanno raccolto e consegnato alla Diocesi di Emdibir, per questo progetto la somma di € 26.600,00 raggiungendo l’importo preventivato, grazie a:

- Tutte le componenti della Parrocchia di Sarmeola che hanno sponsorizzato il progetto;

- Coppie della Parrocchia di Sarmeola che in occasione del 50° e 25° di matrimonio hanno ritenuto di raccogliere fondi per il progetto;

- Ditte del territorio che hanno voluto donare al progetto somme anche consistenti;

- Ricavato della festa dell’Associazione Nuova Famiglia 2014, interamente destinato al progetto;

- Anonimo che ha versato quasi 1/3 della somma necessaria;

- Famiglie che a più riprese hanno sponsorizzato il progetto;

- Privati, pensionati, ecc. che a piccole cifre, con piccole ma importanti gocce, hanno contribuito a raggiungere la somma richiesta.

A causa del forte aumento annuale del costo delle materie prime, l’Ente pubblico Etiope per l’energia elettrica ha inoltre rivisto il preventivo iniziale ritoccadolo al rialzo con un aumento di € 8.000 circa, somma che è stata integrata dalla Diocesi di Emdibir.

Nel 2017 la linea elattrica è stata realizzata, consentendo di dare luce e speranza agli abitanti della Comunità di San Marco, che hanno espresso grande gratitudine nei confronti dell'Associazione Nuova Famiglia, della Parrocchia di Sarmeola e di tutti coloro che hanno contribuito al progetto.